I 20 temi

Tema
15/20
 

Introdurre una procedura pubblica per le nomine comunali che sia totalmente trasparente. Devono essere dichiarati: i componenti della commissione esaminatrice, i criteri di selezione, le candidature pervenute, la graduatoria finale.

Gli scandali mediatici e giudiziari che hanno coinvolto i comuni, e le relative partecipate e agenzie, hanno riportato alla ribalta un sistema oscuro. I casi di Mafia Capitale a parentopoli hanno per molto tempo occupato le pagine dei giornali nazionali, ma la questione non riguarda solamente Roma. Situazioni che da un lato diminuiscono la fiducia dei cittadini nei confronti delle istituzioni, dall’altro rendono complicato per l’amministrazione comunale portare avanti delle reali politiche di cambiamento.

Pro Troppe volte nei comuni sono state nominate persone incapaci, scelte non per il merito ma per logiche clientelari. Questa gestione opaca del potere va interrotta, per questo è fondamentale modificare il regolamento comunale, introducendo una procedura pubblica per le nomine dirigenziali di enti, consorzi o società. Questa riforma avrebbe il grande vantaggio di costringere le amministrazioni ad essere responsabili delle scelte fatte. Tutto deve essere fatto alla luce del sole, rintracciabile e trasparente.

Contro Ormai fare le cose con trasparenza vuol dire farle bene. Mettere insieme un sistema pubblico di selezione per le nomine comunali non vuol dire che si sceglierà la persona giusta. È l'ennesima prova della mancanza di fiducia nei confronti delle istituzioni, elemento fondamentale di una democrazia rappresentativa. Queste nomine spesso riguardano figure chiave all'interno della gestione comunale, la cui selezione non può essere influenzata dall'opinione pubblica.

La posizione dei nostri 2.641 utenti sul tema
Le percentuali non sono statisticamente significative
AMURA
AMURA
Molto favorevole Leggi il commento del candidato sindaco
ma sempre con grande diffidenza... la borghesia prima scrive le regole e poi trova il modo di violarle... non siamo affatto sicuri della trasparenza dei concorsi al Comune di Napoli, neppure negli ultimi anni, tra l'altro con l'incredibile girotondo di assessorati che si è realizzato...
BRAMBILLA
BRAMBILLA
Molto favorevole
DE MAGISTRIS
DE MAGISTRIS
Favorevole
ESPOSITO
ESPOSITO
Molto favorevole Leggi il commento del candidato sindaco
Trasparenza e tracciabilità è una priorità
LETTIERI
LETTIERI
Molto favorevole Leggi il commento del candidato sindaco
Al contrario dell'attuale amministrazione comunale che ha affidato in questi cinque anni ad amici e parenti incarichi di ogni genere con relativi compensi, utilizzerò e valorizzerò le risorse interne. A Napoli c'è un dipendente comunale ogni 46 abitanti. Tra di loro ci sono professionalità che possono espletare incarichi di rilievo.
VALENTE
VALENTE
Tendenzialmente favorevole